Decreto Cura Italia e polizze assicurative

Assicurazioni valide anche un mese dopo la scadenza

Decreto Cura Italia e polizze assicurative

In questo periodo frenetico e fermo allo stesso tempo ci sono costantemente novità, soprattutto in campo legislativo.
Con il Decreto Cura Italia, che racchiude le misure economiche e fiscali pensate dal Governo per gestire questo periodo di emergenza legato al Covid-19, ci sono importanti novità anche per il settore dei motori e soprattutto per quello delle assicurazioni.
Le polizze auto e moto saranno valide fino ad un mese dopo la data di scadenza.
In sostanza raddoppia il periodo di tolleranza e tutte le compagnie assicurative sono tenute a rispettare questo decreto, garantendo le dovute tutele ai propri clienti.
Il periodo di tolleranza delle assicurazioni di auto e moto ha una durata standard di 14 giorni. Con il Decreto Cura Italia “l’impresa di assicurazione è tenuta a mantenere operante la garanzia prestata con il contratto assicurativo fino all’effetto della nuova polizza, è prorogato di ulteriori quindici giorni”. Grazie a questo provvedimento, il periodo di tolleranza raddoppia, da 14 a 28 giorni. L’estensione del periodo di tolleranza non è a tempo indeterminato: questa misura è valida solo per i prossimi mesi in tutta Italia.
Le polizze che scadono entro luglio potranno beneficiare del mese di tolleranza, mentre quelle che scadono ad agosto dovranno seguire le tempistiche tradizionali.
Ma di grande importanza è anche una novità che riguarda la revisione auto: tutti i veicoli che devono essere sottoposti alla revisione periodica entro il 31 luglio 2020, potranno continuare a circolare anche dopo la scadenza della revisione, fino al 31 ottobre 2020.
Teniamo duro e non vediamo l’ora di sentire di nuovo le vostre auto mettere il turbo!

© Copyright 2020 Progetto Service All Rights Reserved. P.iva: 11029800015